Grotta Poesia interdetta a bagnanti

Dopo l'affluenza record nella settimana di Ferragosto, è stata interdetta ai bagnanti la Grotta della Poesia, piscina naturale nell'area archeologica di Roca Vecchia, a Melendugno, poiché l'area è soggetta al crollo della falesia. Il sindaco Marco Potì sottolinea che "si tratta di un'area particolarmente delicata e di valore, poiché è ricca di storia". "Abbiamo assunto ieri la decisione di intervenire urgentemente - evidenzia - per delimitare una parte della Grotta ed evitare che vi fosse una concentrazione di persone eccessiva nei punti più fragili che sono quelli dell'arcata che collega la piscina con il mare aperto, che ha uno spessore molto limitato. Si tratta di una decisione temporanea al fine di garantire, per quanto possibile, l'integrità dei luoghi". "Dopo questo primo intervento - conclude - ne seguirà uno più ampio congiuntamente con le autorità preposte, la Soprintendenza e con il coinvolgimento della comunità di Roca, per limitare e controllare l'afflusso".(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. NoiNotizie
  2. Corriere Salentino
  3. LeccePrima.it
  4. La gazzetta del mezzogiorno
  5. Corriere Salentino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cursi

FARMACIE DI TURNO

    Gioca con noi con le PINYPON

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...